Un client MSN per linux

Fino a qualche giorno fa usavo aMsn e nonostante abbia molte funzionalità, alcune anche utili😀, la grafica è decisamente ORRIBILE, sia su WinZoz (vedi gli screenshot sul sito) che su GNU/Linux.

Un bel giorno, il mio amico e compagno di progetto Eman mi ha chiesto se avevo mai provato Emesene
e devo dire che è proprio il miglior client MSN per il sistema del Pinguino.

L’interfaccia grafica è quella del toolkit di Miguel (GTK) e si integra bene con il free-desktop GNOME. Tra le funzioni più interessanti troviamo la compatibilità con l’estensione Plus! di MSN Live, la possibiltà di mettere del testo colorato, in grassetto, in corsivo, sottolineato, il supporto (anche se non ancora completo) per i Nick colorati in stile Plus!, la possibiltà di scegliere un’immagine personale e di un messaggio di stato. I contatti sono suddivisi in gruppi, possiamo spostarli, copiarli, impostarne un soprannome, vederne il profilo, visualizzare e cancellare la cronologia dei messaggi e molte altre features che non sono da dare per scontate.

In fondo all’interfaccia troviamo un pulsante per leggere la posta di Hotmail, e c’è anche un plugin per visualizzare il numero di messaggi non letti in GMail.

E’ possibile scegliere anche uno stile GTK personalizzato, diverso da quello del resto dell’ambiente.

Cosa manca?
L’unica cosa di cui si sente veramente la mancanza, rispetto ad aMsn e MSN Live Plus sono i nick colorati.
è la possibilita di fare videochiamate (grazie mastro)

Vediamo come installarla su Ubuntu Gutsy

Come sempre abbiamo due possibiltà. Da terminale o graficamente. Ovviamente qui descrivo come installarlo da “geek” (o “nerd” se preferite😀 ).

Apriamo un terminale.
Emesene non è incluso nel repository ufficiali di Mark, nemmeno in universe, ma per fortuna i ragazzi di emesene hanno i loro repositori apt.
Aggiungiamo il repositori http://apt.emesene.org alla lista dei repositori dei nostri pacchetti (/etc/apt/sources.list):

echo -e "deb http://apt.emesene.org/ ./\ndeb-src http://apt.emesene.org/ ./" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list

Il parametro -e dice a echo (No, non quello di Lost, °-° ) di interpretare la sequenza \n come un ritorno a capo. Il | (pipe) dice alla shell di mandare l’output del comando a sinistra (echo) come input del comando a destra.
Il comando a destra (tee) non fa altro che prendere l’input e copiarlo sia sul terminale che nel file indicato come parametro (-a sta per append).
Ovviamente potevamo aprire /etc/apt/sources.list con un editor ed incollarci le due righe… Ma così abbiamo risparmiato molto tempo!

Adesso aggiorniamo la cache apt:
sudo apt-get update

Poichè i creatori di emesene non hanno firmato i pacchetti, ogni volta che aggiorniamo la lista o cerchiamo di installare/aggiornare emesene riceveremo una warning che dice che il repository non è autenticato.

Ed installiamo emesene:
sudo apt-get install emesene

Eseguiamo emesene dal menu Applicazioni -> Internet (o Rete) -> Emesene.

Bello eh?

Explore posts in the same categories: linux

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

2 commenti su “Un client MSN per linux”

  1. mastro Says:

    <_<`
    hai dimenticato un piccolo particolare: emesene non supporta (almeno per ora) le video chiamate
    il che non è proprio un particolare da nulla

  2. lusis89 Says:

    Grazie 1000 x la precisazione🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: